Come proporre un progetto di comunità sostenibile ad Abitare Gea

Guida allo Wizard - Domande frequenti

Per proporre il tuo progetto di comunità sostenibile devi compilare lo wizard, cioè il percorso guidato, disponibile solo per gli utenti iscritti o loggati:
Accedi oppure Iscriviti


Quali informazioni devo fornire?

Ogni progetto è diverso, per questo non ci sono informazioni particolari richieste. In ogni caso è necessario esporre i valori e principi ai quali si fa riferimento, le scelte che si vogliono proporre.


Cosa scrivo nel progetto?

"Voglio creare un ecovillaggio là" non è un progetto!
Scrivi chiaramente qual è la tua idea, proponi scelte, non avere paura di scontentare nessuno, il progetto che stai proponendo deve essere coraggioso. E' facile scegliere di vivere in un condominio anonimo o in una villa, non è per nulla facile scegliere di vivere in una comunità intenzionale, quindi.. sii audace.


Ci sono requisiti da rispettare?

Sì, eccoli:

Il progetto deve rispondere a principi di sostenibilità ambientale, sociale, a una visione responsabile e solidale di comunità.

Trasparenza: deve essere perseguita la massima trasparenza in ogni campo, nelle scelte di principio, nella comunicazione, negli aspetti materiali ed economici.

Condividere le conoscenze: la comunità intenzionale deve dimostrare di essere disponibile a condividere le conoscenze della quale è portatrice e che sviluppa al suo interno. Approfondisci l'Open business model.

Inclusività: l'atteggiamento verso i propri membri, verso chi chiede di partecipare, e verso gli esterni, deve essere inclusivo. Questo vuol dire fare le proprie scelte, anche dirimenti, ma essere sempre aperti al dialogo con chi non si riconosce in quelle scelte.


Sono da solo, posso proporre lo stesso il mio progetto? Altrimenti, qual è il numero minimo di persone?

Puoi proporre il tuo progetto anche se per ora sei da solo, non conta il numero di persone, ma conta che il progetto sia già abbastanza completo e maturo.
Tieni conto però del fatto che la nostra associazione ha poche risorse, e quindi deve concentrare il suo impegno sui progetti più rilevanti, quindi che coinvolgano in prospettiva almeno più di cinquanta persone, o più di venti famiglie.


Prima di compilare lo wizard..

Prima di compilare lo wizard fai uno sforzo in prima persona per formare una comunità iniziale di persone interessate.
Come? Ad esempio entra in contatto con le associazioni della tua città, inviagli una mail, oppure vai a trovarli di persona, e parlagli del tuo progetto, organizza un incontro, scrivi una presentazione. Crea una tua rete sociale intorno al progetto.
E poi fai ricerche sul web, informati e approfondisci i temi che riguardano il tuo progetto, fai dei test, parlane con gli amici o con degli sconosciuti (oggi è fin troppo facile, c'è il web!).
All'inizio si fanno sempre molti errori, impara dai tuoi errori, che sono i migliori maestri e ti possono aiutare a perfezionare il tuo progetto. Non dire mai "le persone non riescono a capire", sei tu a doverti far comprendere.

Abitare Gea facilita la formazione di comunità sostenibili, ma abbiamo bisogno prima della tua collaborazione e impegno.
Anche perchè se non lo avrai fatto, quando ci invierai lo wizard ti chiederemo per cominciare di fare proprio questi primi passi.


Ho un terreno o un edificio disponibile, compilo lo wizard?

No, lo wizard serve a proporre un progetto di comunità. Per ora Abitare Gea non gestisce la disponibilità di edifici o terreni.


Serve avere già un terreno o un edificio?

Come già detto sopra, no, non serve.


Dopo che ho compilato lo wizard cosa succede?

Lo staff di Abitare Gea valuterà se il progetto è abbastanza organico per ricevere supporto e pronto per essere sottoposto al pubblico.
Inizialmente il progetto sarà illustrato in una pagina del sito, e sarà diffuso nei social per verificare la prima risposta del pubblico.
Dopo alcuni mesi (periodo semplicemente indicativo) di permanenza online sul sito il progetto sarà proposto agli iscritti della piattaforma.

Abitare Gea poi offre supporto a chi propone un progetto.
Il supporto fornito dipende dalle caratteristiche e dalle necessità del singolo progetto. Può essere un supporto sulla progettazione, sull'orientamento, sulla comunicazione, sul networking, infatti Abitare Gea ha sviluppato negli anni una larga serie di contatti che mette a disposizione di chi vuole creare un suo progetto eco-sostenibile.


Tutti i progetti vengono accettati?

Purtroppo questo non è possibile. Le risorse sono limitate, e il progetto deve essere abbastanza maturo e organico, esporre una filosofia di fondo e tener conto degli aspetti economici.
Quindi saranno accolti solo quei progetti ai quali Abitare Gea pensa di poter dare un supporto concreto e che hanno un maggiore impatto sociale.
Tieni conto quindi del fatto che la nostra associazione ha poche risorse e deve concentrare il suo impegno sui progetti più rilevanti, quindi che coinvolgano in prospettiva almeno più di cinquanta persone, o più di venti famiglie.


Dopo che ho compilato lo wizard cosa faccio?

Come detto sopra, lavora per far crescere il progetto, insieme riusciremo a farlo diventare realtà.


E ora inviaci il tuo progetto

E' molto importante che ci invii il progetto solo quando sei convinto di portarlo avanti.
Abitare Gea ha risorse limitate, e ogni minuto è prezioso. Più del 95% delle persone che ci inviano un progetto poi non danno alcun seguito all'impegno preso, per noi questo è un grande spreco di risorse.
Quindi, inviaci il tuo progetto in modo responsabile :)